Offerte in libreria

Ciao a tutti come state?

Questo mese ho approfittato di qualche offerta che ho trovato in libreria per portiere a casa qualche titolo che guardavo da diverso tempo.

Siccome le ritengo delle offerte interessanti ho deciso di parlarne in modo che se interessati potete usufruirne anche voi.

La prima offerta top è: 2 libri dell’edizione economica Feltrinelli a 9,90€ aderiscono a questa iniziativa un bel po di titoli, trovate tutta la lista sul sito di Libraccio. Questa promo viene proposta almeno due volte l’anno ed io spesso ne approfitto, questo giro ho acquistato Melody di Sharon M. Draper e Quando mi troverai di Rebecca Stead due letture consigliate per ragazzi. Ammetto che dei due mi ha attirato di più Melody tanto che l’ho messo subito in lettura.

Finalmente hanno fatto le etichette con la linguetta e togliendol

Un altra promozione interessante è lo sconto del 20% che ho trovato sulle case editrici Pickwick e Oscar Mondadori.

Della Oscar Mondadori ho recuperato il secondo volume della seria dei Bridgerton ovvero Il visconte che mi amava di Julia Quinn, che ho già letto e continuerò sicuramente questa serie. Prezzo di copertina 14,50€

Per la Pickwick ho recuperato di Paola Barbato Io so chi sei, sono tornata ai vecchi amore con un thriller, il mio genere preferito, di questa autrice nn ho mai letto niente ma ne ho sentito parlare molto. Prezzo di copertina 11.90€

Ho comprato anche un altro libro, però a prezzo pieno che non vi farò vedere perché vorrei fare un articolo con un bookhaul dei primi sei mesi dell’anno e poi chissà che non faccia un altro giro in qualche libreria prima che finisce il mese.

Conoscevate queste promo? Io le trovo interessanti, poi della casa editrice Pickwick ci sono un sacco di titoli di King, gli appassionati all’autore non potranno non approfittarne.

Un bacio

Top 3 dei libri letti nel 2020

Ciao a tutti come state?

Oggi vi mostro la mia top 3 dei libri letti quest’anno. Premetto che non ho letto tantissimol, avrò letto una 20ina di libri però davvero pochi mi sono rimasti nel cuore. Oggi vi parlo di loro.

Sono tre libri che possiedo in edizione cartacea, iniziamo:

Il primo libro di cui vi voglio parlare è La paziente silenziosa scritto da Alex Michaelides edito Einaudi ed ha un totale di 340 pagine.

Questo è un bel thriller che si fa leggere tutto d’un fiato, ha una trama appassionante e una conclusione che stupisce. Ha una scrittura semplice e veloce senza tante descrizioni nella trama (cosa che personalmente preferisco). Una cosa che ci tengo a sottolineare è che questo libro è il romanzo d’esordio per questo scrittore. Non vedo l’ora di leggere altro di suo!

Ora passiamo ad un graphic novel scritto da Fabien Toulme dal titolo Non è te che aspettavo edito Bao Publishing. Questo fumetto ha 246 pagine e tratta della storia vera dell’autore, di come lui ha vissuto e sentito la nascita della seconda figlia affetta da sindrome di Down. È stato un romanzo molto forte ma molto delicato da leggere, l’autore ha raccontato tutto il suo percorso di accettazione verso sua figlia, un romanzo molto toccante, una lettura in cui si percepisco tutti i sentimenti. Ho letto questo fumetto davvero molto volentieri e lo consiglio a tutti, faccio i miei complimenti all’autore per aver avuto il coraggio di mettersi così a nudo davanti al suo pubblico.

Questa è una lettura fresca fresca, ho appena terminato questo libro e devo dire che la bravura di Joel Dicker lo diversifica da tutti gli altri scrittori, com’è in grado lui di contorcere i personaggi, pochi altri. Sto parlando de L’enigma della stanza 622 edito La nave di Teseo, questo romanzo conta 632 pagine come tutti romanzi dell’autore è un bel mattoncino. La scrittura di Dicker è molto scorrevole la storia e inverosimile ma a me è piaciuta molto, tanto che quando l’ho finito mi è dispiaciuto.

Voi conoscete questi libri? Avete fatto anche voi la vostra classifica del 2020?

Un bacio

I miei obiettivi di Dicembre

Ciao a tutti come state?

Questa è una tipologia di articolo che mi piace molto portare ad inizio mese sul mio blog, scrivendolo è come se prendessi una sorta d’impegno e poi mi piace darmi degli obiettivi mensili da raggiungere.

Quindi per questo ultimo mese dell’anno vorrei riuscire a fare un corso di crescita parsonale. Ci ho messo un po di tempo a cercare quello giusto ma ora l’ho trovato ed è stato creato da una ragazza che seguo sui social e che stimo molto, il corso si chiama ricomincio da me e tratta di come trovare il tempo per portare avanti le nostre passioni nonostante tutti gli impegni della vita.

Vorrei portare a termine alcuni libri entro la fine dell’anno e precisamente sono: L’enigma della stanza 622 e Vox che sono già in lettura, in più vorrei fare la mia lettura di Natale di cui vi ho già parlato.

Come ultimo obiettivo, vorrei riuscire a risparmiare qualche soldo, evitando qualche spesa non utile per iniziare al meglio il 2021.

Questi i miei obiettivi del mese, anche voi ad inizio mese vi date degli obiettivi da raggiungere? Fatemi sapere nei commenti.

Un bacio

La mia lettura natalizia

Ciao a tutti come state?

Qualche giorno fa ho fatto un ordine Amazon ed ho scelto la mia lettura natalizia!! Amo fare letture a tema natalizio.

Ho acquistato La ragazza che ha cambiato il Natale di Sibeal Pounder edito Piemme nella collana battello a vapore. È una nuovissima uscita perché è stato pubblicato il 17 novembre 2020

È una lettura per ragazzi infatti come età viene indicato 9anni+ ma a me i libri per ragazzi piacciono davvero tanto.

Ha un costo di copertina di 16,50€ e sono 295 pagine.

Ma poi vogliamo commentare questa copertina? Io la trovo davvero molto bella.

Voi farete letture a tema? Se avete libri natalizi da consigliarmi ne sarei molto contenta.

Vi aspetto nei commenti.

Un bacio

Le mie manie da lettrice

Ciao a tutti, come state?

Oggi parliamo di libri e “manie” da lettrice, ho visto diversi video su YouTube di questo tipo e visto che anche io ho qualche mania ho deciso di riproporlo.

Quindi ecco le mie piccole manie:

1- leggo sempre più libri contemporaneamente : di solito ne tengo uno a casa magari quelli più pensanti, con più pagine e ne porto sempre uno in borsa così se quando sono fuori casa riesco ad avere del tempo libero posso leggere qualche pagina.

2- preferisco i libri in copertina flessibile.

3- vado controcorrente: solitamente i libri che riscuotono molto successo e diventano molto famosi a me non ispirano. Penso di essere l’unica al mondo a non aver mai letto Harry Potter e non ne sono neanche minimamente curiosa.

4- amo i segnalibri: ne possiedo davvero tanti e quando scelgo un nuovo libro da leggere scelgo anche il segnalibro da abbinarci.

5- desidero finire tutti i libri che possiedo in libreria: ne ho ancora molti da leggere perché in molti periodi della mia vita ho comprato più libri di quelli che poi realmente sono riuscita a leggere.

E questo è tutto, sono molto curiosa di sapere se anche voi avete delle piccole manie, fatemi sapere nei commenti.

Un bacio

Obiettivi di Ottobre

Ciao a tutti e benvenuto Ottobre, uno dei miei mesi preferiti.

Da anni ottobre è il mese delle mie ferie, e anche quest’anno sarà così, non vedo l’ora di poter tornare a Milano a salutare ed abbracciare amici e parenti.

Questo mese ho deciso di darmi degli obbiettivi e metterli nero su bianco mi aiuterà a rispettarli.

Inanzi tutto ho deciso di segnarmi le entrate e le spese, questo perché voglio vedere su cosa potrei riuscire a risparmiare personalmente e a livello famigliare. Questo è l’obiettivo principale perché devo appuntare giornalmente tutte le spesa anche le più piccole quindi devo essere costante.

Vorrei leggere quattro libri, al momento ho deciso di leggere alcuni libri di crescita personale, li ho già in casa ed ovviamente vorrei leggere prima quelli per poi comprarne altri (sempre sotto l’ottica del risparmio).

Ho iniziato un quaderno dove riassumero’ i concetti, secondo me, più importanti di tutti i libri di crescita personale che leggerò. L’ho iniziato a scrivere a fine settembre e l’obiettivo è quello di portarlo avanti.

In vista delle ferie, ho deciso di risparmiare il più possibile nei primi 10 giorni di ottobre.

Vorrei riuscire a pubblicare 2 articoli a settimana qui sul blog.

Essendo consigliera di bellezza per Yves Rocher vorrei fare il mio fatturato personale più alto da quando sono in azienda

Argomento beauty, il tasto dolente, sarò in low buy, non mi serve veramente niente ma essendo a Milano so per certo che qualcosa verrà a casa con me.

Questo è tutto, voi avete degli obiettivi da portare a termine in questo mese? Fatemi sapere che sono molto curiosa.

Un bacio

Libri e condivisioni..

Ciao a tutti, come state? Come è andato questo periodo di ferie e vacanze?

Abitando in un posto di mare, io, sono rimasta a casa anche perché ho lavorato (le mie ferie saranno ad ottobre e spero di andare qualche giorno in montagna). È stato un periodo bello e pieno perché i parenti sono venuti da queste parti in vacanza e anche gli amici di altre città sono venuti a trovarci.

Sinceramente ho avuto poco tempo da dedicare alla lettura e quando avevo qualche minuto libero ho fatto tutt’altro, ma ieri, la mia amica Rossana ha mostrato su instagram la sua nuova lettura ed avendo anche io questo libro nella mia libreria ho deciso di iniziarlo.

Leggeremo questo libro insieme a distanza, ed il libro in questione è AMABILI RESTI DI ALICE SEBOLD.

Avevo già iniziato questo libro ma non l’ho mai portato a termine così ho deciso che questo è il momento giusto per ri-iniziarlo!!

La lettura condivisa ha i suoi vantaggi, uno su tutti pian piano che leggi ti puoi confrontare con l’altra persona e per un lettore non è una cosa da poco!!

Voi conoscete questo libro? Avete visto il film tratto da questo libro?

Ps: il blog di Rossana è: https://ilblogdiclaramargaret.wordpress.com/

Vi aspetto nei commenti.

Un bacio

WWW Wednesday #1 – 2020

Ciao a tutti nuova puntata della rubrica dedicata agli aggiornamenti di lettura.

Cosa stai leggendo?

In lettura..

Ho appena incominciato La scelta di Gillian McAllister edito EditriceNord che conta 402 pagine.

In lettura ho anche questo libro sul minimalismo di cui sto leggendo qualche pagina per volta in quanto è un manuale (molto semplice) di come impostare uno stile di vita minimalista.

Cos’hai appena finito di leggere?

Finito di leggere

Ho appena finito di leggere Le assaggiatrici di Rosella Postorino. Libro edito Mondadori. Questa lettura mi ha provocato per due volte il blocco del lettore ma nonostante questo mi sono impuntata per finirlo perché ero molto curiosa, in tutta sincerità non entrerà mai nei miei libri del cuore, mi è piaciuto molto il fatto che la guerra fosse solo in contorno e l’argomento princilae fosse il lavoro di queste donne.

Cosa leggerai dopo?

Letture che farò in futuro

Sulle letture future non so mai scegliere in anticipo, vado molto sul sentimento del momento però due titoli che vorrei leggere abbastanza in fretta sono: Vox di Christina Dalcher e L’antro delle streghe di Silver Ravenwolf. La seconda è una lettura per ragazzi, per me sarebbe una rilettura in quanto questo libro l’ho letto in adolescenza ma non mi ricordo granché.

Voi avete letto questi libri? Che ne pensate?

Ti consiglio un libro

Ciao a tutti, oggi insieme a Roberta del blog http://www.thesimplethings.it/ vi consigliamo un libro..

Abbiamo scelto di fare questa tipologia di articolo perché entrambe amiamo leggere e promuovere la lettura.

Io oggi vi parlerò dell’ultimo libro di Donato Carrisi, la casa delle voci.

Sono un amante dei thriller in particolare di quelli psicologici e non avevo mai letto nulla di Carrisi quindi ho voluto riempire questa mia mancanza.

Il libro è edito Longanesi per un costo di 22€ conta 397 pagine.

Trama:

Gli estranei sono il pericolo. Fidati soltanto di mamma e papà.

Pietro Gerber non è uno psicologo come gli altri. La sua specializzazione è l’ipnosi e i suoi pazienti hanno una cosa in comune: sono bambini. Spesso traumatizzati, segnati da eventi drammatici o in possesso di informazioni importanti sepolte nella loro fragile memoria, di cui polizia e magistrati si servono per le indagini. Pietro è il migliore di tutta Firenze, dove è conosciuto come l’addormentatore di bambini. Ma quando riceve una telefonata dall’altro capo del mondo da parte di una collega australiana che gli raccomanda una paziente, Pietro reagisce con perplessità e diffidenza. Perché Hanna Hall è un’adulta. Hanna è tormentata da un ricordo vivido, ma che potrebbe non essere reale: un omicidio. E per capire se quel frammento di memoria corrisponde alla verità o è un’illusione, ha disperato bisogno di Pietro Gerber. Hanna è un’adulta oggi, ma quel ricordo risale alla sua infanzia. E Pietro dovrà aiutarla a far riemergere la bambina che è ancora dentro di lei. Una bambina dai molti nomi, tenuta sempre lontana dagli estranei e che, con la sua famiglia, viveva felice in un luogo incantato: la «casa delle voci». Quella bambina, a dieci anni, ha assistito a un omicidio. O forse non ha semplicemente visto. Forse l’assassina è proprio lei.

Questo libro mi è piaciuto molto, è stato coinvolgente sin dalle prime pagine, un thriller psicologico senza paure ma che ti spinge ad andare avanti nella lettura per vedere dove va a parare.

Mi è piaciuto come è stato impaginato il romanzo, il mio voto e di 4,5 stelline su 5. Non gli ho dato il voto pieno perché avevo capito più o meno il finale anche se mi ha un po’ spiazzato.

Un ottima lettura, sicuramente voglio recuperare altri libri di Carrisi, ho già in libreria Il Suggeritore che leggerò prossimamente.

Avete letto questo libro?

Un bacio

RUBRICA DEL VENERDI: UN LIBRO CHE CONSIGLIO

Ciao a tutti, oggi insieme a Roberta del blog http://www.thesimplethings.it/ abbiamo pensato di consigliarvi un libro.

Come ormai sapete la lettura è una delle mie più grandi passioni, ora il tempo che riesco a dedicarle purtroppo si è ridotto ma non per questo l’ho accantonata, ho sempre un libro in borsa da poter leggere in qualunque posto e momento.

Il libro che vi voglio consigliare io è La Psichiatra di Wulf Dorn

La Psichiatra Wulf Dorn

E stato il mio primo thriller e mi è piaciuto tantissimo, ormai l’ho letto ben 4 anni fa e da allora per me è entrato tra i miei libri preferiti di sempre. Con questo libro è nato anche l’amore per l’autore che ho avuto la fortuna di poter incontrare qualche anno fa a “Tempo di Libri” e per i thriller.

Dopo aver letto la psichiatra ho recuperato tutti i titoli scritti da Wulf Dorn, molto li ho già letti, alcuni stanno aspettando il loro momento.

Questo autore ha una penna molto fluida, i libri si leggono molto bene, ha la capacità di tenerti incollato alle pagine con il giusto ritmo e la giusta suspance.

Quindi se ancora non l’avete letto ve lo consiglio, non ve ne pentirete se invece l’avete letto vorrei sapere cosa ne pensate nei commenti.

Un bacio