Ho deciso di non comprare più..

Ciao a tutti come state?

È un po che meditavo di scrivere questo articolo, quindi eccomi qui.

HO DECISO DI NON COMPRARE PIÙ NESSUN PRODOTTO PER CAPELLI EXTRA.

Ho visto che per me è la mia haircare routine basta: shampoo, balsamo e/o maschera.

Ho dei capelli colorati, ricci e grossi.

Perché ho deciso questo?

Ho notato che il più delle volte mi dimentico di usare questi prodotti extra ed in più tante volte la performance ed il risultato finale non mi convincono più di tanto.

Quindi non comprerò più scrub per il cuoio capelluto (ne ho usato solo uno, quello di Alkemilla) perché è un prodotto sicuramente non indispensabile, un passaggio in più che sotto la doccia mi porta via tempo e il più della volte mi dimenticavo di fare, è stato un prodotto carino da provare ma non cambiava l’effetto finale della mia chioma.

Non comprerò più mousse, oli e tutti i prodotti vari per lo styling, negli anni ho comprato diversi prodotti di questa tipologia per poi accorgermi che il più della volte mi dimentico di usarli o magari le prime volte hanno performance ottime ma a lungo andare non mi convincono più e come sappiamo per finire prodotti di questo tipo ci vogliono veramente anni. A volte mi rendo conto che mi appesantiscono i capelli e me li rendono più “duri”.

Non ho mai usato termoprotettori anche perché se posso uso il meno possibile anche il phon e quindi non inizierò ora.

Continuerò ad andare dal parrucchiere circa due-tre volte l’anno, taglio i capelli una volta l’anno e poi quando vado mi faccio fare anche la tinta, non voglio di certo rinunciare a questa coccola.

Per il resto faccio la tinta circa un mese si ed uno no, ho della amiche fantastiche che mi aiutano in questo perché ho una massa enorme di capelli che non riuscirei a farlo da sola, basta pensare che a volte due confezioni di tinta non bastano.

Continuerò a fare qualche trattamento preshampoo per idratare i capelli, ma cercherò di farlo con prodotti che ho già in casa preferendo prodotti due in uno (come ad esempio le maschere per capelli) ad altri.

Nelle scorte possiedo ancora alcuni di questi prodotti quindi li utilizzerò ma una volta finiti non ne comprerò più!

Cosa ne pensate?

Un bacio

Rubrica del venerdi: Natale senza stress

Ciao a tutti, il Natale si avvicina sempre più e oggi insieme a Roberta del blog http://www.thesimplethings.it/ vi vorremo dare dei piccoli consigli per un Natale senza stress!

Primo consiglio che mi sento di dare è di pensare in anticipo.

Consiglierei di scrivete il menù su un foglio e in base a quello andare a fare la spesa con la lista delle cose da comprare, così facendo non c’è il dubbio di dimenticarsi qualcosa. Andrei anche a fare la spesa grossa almeno una settimana prima.

Passando ai regali, io mi regolo cosi: verso fine Novembre faccio la lista delle persone a cui voglio fare un pensiero e vicino annoto le varie idee che mi vengono in mente e pian piano nel mese di Dicembre vado e compro senza strafare all’ultimo momento.

Anche impacchettare i regali è un’attività per cui serve del tempo, se non ne avete voglia o non vi piace farlo, potete farvi impacchettare i regali direttamente dal negozio dove effettuate l’acquisto, ormai lo fanno tutti. Se invece, siete come me e vi piace fare i vari pacchetti, ritagliatevi un oretta da dedicare a quest’attività. Di solito io lo faccio qualche giorno prima di Natale, quest’anno l’ho fatto ieri.

Lo scambio dei regali. Ricordate che prima de tutto deve essere un piacere e non un dovere, però ci vuole organizzazione perché non tutte le persone a cui abbiamo fatto un pensiero fanno parte dello stesso giro. Quindi organizzate nell’arco della giornata diversi momenti per vedere le persone a cui volete portare il vostro regalo. Può essere, per esempio, per una colazione al bar o per un caffè dopo pranzo.

In ultimo vorrei parlare delle pulizie di casa, dividero’ le pulizie grandi nei giorni che precedono il Natale iniziano da sabato, in modo da arrivare a martedì ad avere la casa in ordine senza fare molta fatica.

Questo è tutto quello che faccio e che farò per arrivare al Natale senza stress.

Un bacio

Night Routine

Ciao a tutti oggi insieme a Rossana del blog https://ilblogdiclaramargaret.wordpress.com/ vi mostro la mia night routine

Prima di pensare a me, sistemo per la notte mia figlia quindi la cambio e le metto il pigiama, una volta che lei è a posto e torna a giocare posso dedicarmi i miei dieci minuti in bagno in pace.

Questa è la mia routine di struccaggio del periodo:

Per struccare gli occhi e labbra (non trucco il viso) sto usando l’acqua micellare de I Provenzali Bio Argan, un bel boccettone da 400ml, fortunatamente mi sta piacendo non brucia gli occhi però ha una profumazione che si nota.

Come detergente sto usando il gel detergente viso allo zafferano bio de La Bioteca Italiana, un gel che fa una schiumetta molto leggera sul viso, rimane delicato e non brucia gli occhi.

Il tonico del periodo è di Naobay della linea detox, mi piace perché è già dotato dell’erogatore che vaporizza molto bene e finemente.

Come siero viso sto usando l’acido ialuronico di Venus e come crema viso, una new entry di Cien che mi ha colpito dai primi utilizzi, si assorbe subito ma idrata molto bene.

L’utilizzo di tutti questi prodotti è alternato all’uso dei campioncini che sto trovando nell’ adventsample (se non sapete di cosa sto parlando, lo trovate qualche articolo più in dietro)

Per struccarmi alterno i classici dischetti in cotone (piccoli o grandi che siano) alla spugna di mare di Cose Della Natura, che amo particolarmente per la sua delicatezza e il pad struccante di Avril.

Ho in uso il contorno occhi (che ahimè non tutte le sere ricordo di usare) al momento ho in uso questo di Helan trovato in omaggio su un giornale.

Come ultimo passaggio applico il balsamo labbra, ho in uso questo di Officina Nature che mi è stato omaggiato al Sana di due anni fa. È un prodotto che mi sta piacendo ma è un po’ “duro” quindi per fare un po di strato sulle labbra ne faccio diverse passate.

Se ho il tempo prima di andare a dormire mi faccio una bella tisana e la porto con me sul comodino.

Mi metto nel letto e se mia figlia permette leggo qualche pagina del mio libro.

Queste sono tutte le mie routine serali, sono curiosa di leggere quelle di Rossana.

Un bacio

LA RUBRICA DEL VENERDI: Routine giornaliere

Ciao a tutti sono molto contenta ed emozionata nel dirvi che questo articolo darà inizio ad una serie di articoli in collaborazione con Roberta che trovate su Instagram come https://instagram.com/lacasalingacreativa?igshid=1vscxg5n2hwzi ed sul suo blog http://www.thesimplethings.it/

Oggi vorremmo parlare delle nostra routine giornaliere, Ogniuno di noi ne ha qualcuna e noi da mamme ma con due stili di vita differenti vorremmo mettere a confronto i nostri.

Parto da una premessa io sono una lavoratrice part-time e lavoro su turni quindi in base ad essi organizzo la mia settimana.

Routine:

La prima cosa che faccio è preparare il latte per la mia piccola e poi fare colazione anche io.

In seguito ci prepariamo, quindi la vesto, mi vesto e mi trucco.

I lavori domestici che faccio giornalmente sono fare il letto, lavare i piatti, spazzare il pavimento e la lavatrice (che faccio tre volte a settimana) un giorno si e un giorno no.

Vi ho già parlato, in un altro articolo di come suddivido le pulizie domestiche https://elielesuepassioni.wordpress.com/2019/09/23/provo-a-fare-la-casalinga/

A mezzogiorno si mangia poi giochiamo un po’ e per l’una e mezza (massimo le due) la piccola va a fare il sonnellino pomeridiano.

Qui incomincia l’oretta giornaliera che io dedico a me stessa dove posso leggere un buon libro, scrivere per il mio blog e farmi una belle maschera viso.

Quando la piccola si sveglia si fa merenda e poi usciamo per una passeggiata o per delle commissioni.

Quando torniamo pensiamo alla cena, ho la fortuna che a mio marito piace cucinare e quindi è lui che si mette ai fornelli ed io apparecchio.

Dopo cena ci mettiamo su divano a guardare un po’ di televisione e la piccola gioca in soggiorno con noi.

Prima di andare a dormire si sistemano sempre i giochi e sistemo sempre i compri divano e cuscuni che a colpo d’occhi mettono subito in ordine la stanza.

Noi dormiamo tutti insieme (e a me va benissimo così). Ho la fortuna che al buio mia figlia si addormenta quasi subito così prima di dormire posso dedicare ancora una mezz’oretta alla lettura ovviamente se non crollo subito con lei.

Queste sono tutte le mie routine giornaliere, anche voi avete delle routine a cui non rinunciate?

Un bacio

#cestinadelmese (prodotti beauty) novembre 2019

Ciao a tutti anche questo mese torno con la cestina del mese, è un progetto che vi avevo già presentato, ideato da Luciana https://instagram.com/riversluna?igshid=1hirogkc4cm8r consiste nel selezionare un tot di prodotti e portarli a termine.

Si possono scegliere prodotti che ci dimentichiamo proprio di usare o prodotti aperti da tanto con l’intenzione di averli a portata di mano ed utilizzarli.

-latte detergente Antos: è un prodotto biologico, è aperto da un po’ di tempo e questo mese scade quindi vorrei finirlo.

-balsamo volumizzante protettivo Biofficina Toscana: questo balsamo risulta un po’ troppo pesante per i miei capelli quindi tendo ad accantonarlo ma ho deciso, a giro, di fare qualche lavaggio capelli con lui per terminarlo. Luciana mi ha consigliato di usarlo come impacco preshampoo ma non ne ho ancora avuto modo.

-fluido per le punte dei capelli Alverde: un prodotto inutile che sto continuando ad usare e non vedo l’ora di finire.

-scrub cuoio capelluto Alkemilla: questo prodotto mi gira in casa da più di un anno e anche se in estate l’ho usato in modo continuato non vuole finire,la confezione è molto leggera quindi tra poco la taglierò.

-gel detergente purificante Yves Rocher: un prodotto molto valido ma il usandolo una/due volte alla settimana, mi sta durando una vita.

Ultimo prodotto che vi mostro è l’unica sostituzione che ho fatto, ho finito la crema viso di Leocrema ed ho aggiunto la crema anticellulite, tonificante e rimodellante della Lina AlgheCell di Helan una minisize che ho trovato in omaggio in una rivista.

Avete provato questi prodotti? Come vi ci siete trovati?

Un bacio

Ps: la cestina è stata fatta a mano dalla mia amica Rossana, è molto bella capiente e comoda. Vi lascio il link per il suo shop online: https://www.etsy.com/it/shop/ClaraMargaretStore?ref=search_shop_redirect

L’ importanza del tonico nella beauty routune

Ciao a tutti oggi parliamo dell’importanza del tonico nella nostra beauty routine.

Il tonico è una lozione leggera, liquida a base acquosa.

A cosa serve?

Serve a ristabilire il ph naturale della pelle, aiuta ad eliminare impurità e batteri, aiuta a restringere i pori e prepara la pelle ai trattamenti successivi.

Esistono diverse tipologie di tonici con diversi attivi che lo rendono più o meno adatto ad un tipo di pelle: Lenitivo (per pelli sensibili), astringente (per pelli grasse ed impure), idratante ed esfoliante.

Come applicarlo?

Il metodo che preferisco è quello di vaporizzarlo sul viso, ma su può mettere anche un po’ di lozione su un dischetto e poi tamponarlo sulla pelle.

Quando usarlo?

Il tonico va usato mattina e sera dopo aver struccato e deterso il viso in modo da preparare la pelle ai trattamenti successivi.

Voi lo usate regolarmente? Io ad essere sincera mi sono avvicinata al tonico solo da un paio di anni però è uno step di skincare al quale non rinuncio più.

Un bacio

Provo a fare la casalinga

Ciao a tutti, oggi torno a parlare di ORGANIZZAZIONE.

Sono una mamma e una lavoratrice quindi provo a fare anche la casalinga nella versione migliore che riesco.

Oggi vi voglio raccontare come mi organizzo per le pulizie della casa.

Parto subito dicendo che io non sono una fissata maniaca dell’ordine però almeno al colpo d’occhio la casa deve risultare pulita e ordinata.

Come mi organizzo?

Ho stilato la mia amata lista dei mestieri che ci sono da fare all’interno di casa mia e dei miei spazi.

Ho diviso i mestieri in :

  • Giornalieri
  • Due volte alla settimana
  • Settimanali
  • Una volta alla settimana
  • Mensili
  • Ogni due mesi

Giornalieri: letti, piatti (che sia il lavaggio a mano o lavastoviglie), cucinare e spezzare tutta casa.

Due volte alla settimana: lavatrice, passare lo straccio in tutta casa, spolverare e pulizia bagno.

Settimanali: scale, balcone, cambio i teli del divano, frigo.

Una volta ogni due settimane: credenza cucina, piastrelle in generale, cambio lenzuola, forno e porte.

Mensili: libreria, cassetti, armadi, vetri e lampadari.

Ogni due mesi: scuroni finestre

Per tutto quello che devo fare mi prendo un ora di tempo ogni giorno. Un ora in cui non cedo alle distrazioni.

Questo è quello che faccio io, una tabella che ho messo in uso da qualche tempo e che mi porta dei risultati, voi come vi organizzate?

Se vi va, vi aspetto nei commenti perché sono molto curiosa se anche voi siete organizzate nei mestieri o fate le cose quando avete tempo o voglia.

Un bacio

La mia Morning Routine

Ciao a tutti oggi parliamo di Morning Routine.

Ovvero vi racconterò tutte quelle cose che faccio tutte le mattine o quasi, lavorando su turni, quando faccio la mattina non riesco a fare quasi niente in casa.

La sveglia me la da tutte le mattina la mia bimba e di solito è intorno alle sette, ci prendiamo sempre quei 15 minuti per giocare nel letto.

Subito dopo ci alziamo e come prima cosa sistemo la mia piccola ovvero la lavo, cambio pannolino e la vesto per la giornata per poi passare alla colazione, preparo il latte per lei e preparo qualcosa anche per me (in base a cosa voglio mangiare e bere quella mattina).

Una volta fatta colazione mi vesto e mi trucco per poi passare a fare alcune faccende domestiche giornaliere, nel mio caso sono il letto, lavare i piatti o svuotare la lavastoviglie (in base hai piatti del giorno prima) e spazzare per terra perché appunto ho una bimba piccola che gioca a terra e un cane che mi gira per casa quindi ci tengo che il pavimento sia pulito.

Se ho da fare la lavatrice faccio anche quella alla mattina, faccio circa tre lavatrici a settimana.

Una volta fatte tutte queste cose guardo sull’agenda e vedo quale attività domestica in specifico avevo segnato da fare un quel giorno, potrebbe essere pulire le scale, pulire la libreria, pulire il bagno di fino ecc…

Una volta fatte tutte queste cose ed aver dato alla casa una parvenza di ordine posso passare a fare tutto il resto, che può essere fare le commissioni fuori casa o semplicemente andare a fare una passeggiata.

Questa è la mia organizzazione della mattina essendo una mamma lavoratrice devo trovare il tempo per tutto.

Un bacio