5 cose che non possiedo (di cui non sento la mancanza)

Ciao a tutti in questi giorni di quarantena ho fatto diverso decluttering in varie zone della casa e nonostante questo mi sembra di avere casa invasa da oggetti.

Solo ieri sistemando i due balconi ho fatto 4 sacchetti di spazzatura.

Oggi però mi voglio soffermare su degl’oggetti che molti hanno in casa e reputano vitali che però io non possiedo e non ne sento la mancanza.

Ovviamente non sono qui a dire che quello che faccio io sia giusto e il resto sia sbagliato ma questo è solo il mio punto di vista.

Iniziamo..

1- non possiedo un computer. Non ne sento l’esigenza, tutto quello che devo fare lo riesco a fare con telefono e tablet quindi sto bene così.

2- non possiedo una piastra per capelli. Ho i capelli ricci e mi piacciono molto così. Li faccio lisci quelle 4 volte l’anno che vado dalla parrucchiera.

3- non possiedo l’asciugatrice. Non mi serve, ho un bel balcone e uno stendino. D’inverno lo metto un po’ vicino ai termosifoni e anche se ci vuole un paio di giorni per asciugare i panni va bene così.

4- non possiedo trucchi per il viso. Semplicemente non trucco il viso ma trucco solo occhi e labbra. Ho solo una bbcream e un correttore che non uso praticamente mai.

5- non possiedo orologi da polso. Non ne uso da almeno 10 anni.

Quali sono gli oggetti che tutti possiedono e voi no, di cui non sentite la mancanza? Ne sono molto curiosa, vi aspetto nei commenti.

Un bacio

Rubrica del venerdi: Pulire con prodotti naturali

Ciao a tutti come sono andate le feste? Come avete visto la pubblicazione del blog si è fermata solo il giorno di Natale ed oggi torna l’appuntamento del venerdì insieme a Roberta del blog http://www.thesimplethings.it/ vi parliamo di pulizie green.

Mi piace molto usare i classici detersivi e mi piace comprarne sempre di nuovi per provare cose diverse ma ci sono delle parti di casa che pulisco SEMPRE con aceto e bicarbonato.

Come vi avevo già detto in un precedente articolo uso l’aceto diluito con un po’ di acqua per pulire il frigorifero.

Inoltre ho riciclato uno spruzzino e ci ho messo un quarto di aceto e tre quarti di acqua e lo uso per lo più per tutta la cucina perché ci pulisco e lucido il piano cottura e lo uso per pulire la credenza.

Se invece parliamo del bicarbonato lo uso sempre per lavare le verdure e molte volte per pulire a fondo il lavello.

Il bicarbonato lo uso anche quando voglio pulire a fondo i sanitari, in lavatrice per rendere più bianchi i capi bianchi e per disinfettare le spugne.

So che ci sono tantissimi altri usi domestici per questi due prodotti ma questo è l’uso che ne faccio io e sono prodotti che ho sempre in casa.

Vorrei provare ad usare il bicarbonato per pulire il forno, non ci ho mai provato ma potrebbe essere una buona soluzione, vi farò sapere!

Voi usate questi due due prodotti?

Un bacio

Le 12 cose che non comprerò nel 2019

Ho deciso di attuare un percorso più ecosostebile e (per quanto) possibile minimalista, quindi ecco le cose che non comprerò nel 2019.

Le categorie in cui mi voglio impegnare sono:

  • Beauty
  • Cucina/casa
  • Detersivi
  • Cartoleria

Per quanto riguarda il beauty non comprerò: maschere piedi, scrub viso e corpo, dischetti struccanti e salviette struccanti.

Per la cucina/casa non comprerò ulteriori tovaglie e canovacci, non comprerò altri attrezzi per fare i dolci e soprammobili vari.

Un buon proposito (arriverà l’articolo sui buoni propositi del 2019) è quello di autoprodurre qualcosa e quindi per quanto riguarda i detersivi non comprerò più il detersivo pavimenti e l’ammorbidente.

In ultimo parliamo di cancelleria, siccome vorrei usare tutto quello che possiedo, ho deciso che non comprerò più i washi tape e le penne colorate.

Io che amo le liste ho deciso di farne una anti-acquisto, magari riesco anche a risparmiare qualche soldo (si, Eli credici..)

Un bacio