Detersivi e risparmio

Ciao a tutti, oggi vorrei parlare un po di detersivi e di come poter risparmiare qualche soldo comprando meno.

Stavo ragionando su quanto spendo io mensilmente per acquistare i detersivi e devo dire che mi sono accorta di spendere davvero tanto, spendo circa 40€ ci tengo a precisare fin da subito che non sono mai stata una sprecona e compro quasi sempre i detersivi in offerta.

E con questo dato di fatto mi sono lanciata una sfida, ovvero per i prossimi mesi (almeno da qui a fine anno) vorrei arrivare a spendere circa la metà.

Preciso che non è una gara a chi spende di più i di meno ma lo faccio proprio per vedere se riesco a risparmiare qualcosa nell’economia famigliare.

Ovviamente ci sono tante cose da tenere in considerazione: noi in casa siamo due adulti, una bimba, un cane e un gatto e viviamo in un ampio bilocale.

Quindi ho pensato un po da che parte potrei iniziare a risparmiare e la prima cosa che mi è venuta in mente è la scorta di detersivi che ho in casa, perché si io faccio una piccola scorta anche di quelli, però obiettivamente non serve avere tre detersivi lavatrice e tre detersivi piatti, tre detersivi pavimenti in scorta quando ne hai uno in uso e uno in scorta va più che bene. Quindi ecco il mio primo punto diminuire le scorte, ovviamente diminuendo quelle diminuiro’ anche i soldi che mi escono mensilmente.

Il secondo punto che mi è venuto in mente è l’ammorbidente serve davvero ad ogni lavatrice? Sono sempre stata un amante dell’ammorbidente ma sto scoprendo anche che i panni mi piacciono e vengono bene anche senza, non ho la l’asciugatrice e non ne sento la necessità. Quindi la cosa che ho dedotto in questi ultimi lavaggi senza ammorbidente è che bisogna avere un buon detersivo che profuma e in commercio c’è ne sono molti.

Un’altra cosa che ho deciso di fare è di diminuire le quantità dei prodotti che utilizzo. Come già detto non sono mai stata una sprecona ma a volte mi rendo conto che posso utilizzare meno prodotto e che il risultato è lo stesso.

Un altro punto da analizzare è dove comprare i detersivi? Io solitamente vado al Tigota una volta al mese e in base alle offerte faccio la spesa, però ragionandoci un attimo, discount come Eurospin e Lidl hanno degli ottimi detersivi a prezzi fissi che sono molto più bassi quindi possiamo ben immaginare come saranno quando vanno in offerta.

In ultimo qualche consiglio che mi è stato dato e che trovo interessante, quindi ricondivido:

usare i detersivi multifunzione

usare gli spruzzini anche per detersivi che non hanno la confezione con lo spruzzino, aiuterà ad usare meno prodotto

provare ad utilizzare il detersivo dei piatti anche per i pavimenti

dividere in due le tabs della lavastoviglie, dicono che la performance sia le stessa

diluire il detersivo dei piatti con aceto

Se avete altri consigli sono davvero bene accetti, vi aspetto nei commenti.

Un bacio

Nuove abitudini

Ciao a tutti oggi vorrei raccontarvi tutte le mie nuove abitudini che mi fanno sentire meglio, più organizzata e tranquilla con me stessa.

Alcune sono delle cose molto semplici che però, mi hanno permesso di creare una routine fatta su misura per me e la mia famiglia.

La prima cosa che sto amando fare è fare la lista delle attività che ho da svolgere durante la giornata. Questa lista la scrivo sulla mia agenda (una semplice agenda giornaliera che ho comprato da Tiger per 4€) una volta svolta quella determinata attività la evidenzio e questo mi crea soddisfazione.

Nella mia giornata cerco sempre di ritagliare in ora da dedicare alle pulizie della casa (arriverà un articolo apposta su come mi organizzo con le pulizie). In quest’ora cerco di non distrarmi per fare quante più cose possibili.

Una mia grande passione e sempre stata la lettura, ma, avendo una bambina piccola il tempo da dedicare alla lettura si è notevole ridotto, siccome non ci voglio rinunciare ho trovato il momento giusto anche per questo e principalmente leggo nel pomeriggio quando lei fa il riposino.

Mi accorgo che il gusto in fatto di libri nell’ultimo periodo è cambiato, infatti sto preferendo sempre più libri sulla crescita personale.

Un’altra abitudine che per molti può sembrare banale, ma che io non ho mai avuto è quella di scegliere un giorno fisso alla settimana per andare a fare la spesa alimentare. Nel mio caso è il venerdì perché è il giorno in cui non lavoro. Facendo così posso organizzare una sorta di menù settimanale.

Ultima cosa su cui ho cambiato prospettiva sono le cene fuori casa. Ho deciso infatti, che andrò a cena fuori solo una volta a settimana anche per un fattore di risparmio.

Queste sono tutte le cose che ho cambiato nell’ultimo periodo, che ne pensate? Voi avete della routine che vi fanno stare bene?

Un bacio